Autunno 1152 – Guardie d’Onore

20170225a

Titolo: Autunno 1152 – Guardie d’onore

Autore e Illustratore: David Petersen

Editore: De Agostini, 2008

Prezzo: euro 14,90

Età di lettura: da 10 anni.

Nell’appena trascorso 2016 mio marito ed io ci siamo recati spesso a Bologna, per una serie di incontri su Jane Austen nella biblioteca Salaborsa in piazza del Nettuno. Nella piazza antistante l’albergo in cui pernottavamo spesso veniva allestito un grande tendone nel quale trovavano posto numerose bancarelle di libri usati. Tra di esse ve n’erano alcune dedicate ai ragazzi e in una ho trovato questo libro, che ho acquistato incuriosita dal tratto delicato dei disegni, che mi ricordavano un po’ gli animali protagonisti delle storie di Beatrix Potter e un po’ gli abitanti del delizioso Boscodirovo di Jill Barklem.

Una volta tornata a casa, come spesso purtroppo mi accade, presa da altre cose, ho lasciato da parte questo libro, ma in questi giorni mi è capitato di nuovo tra le mani, mentre cercavo un altro titolo, e ho deciso di parlarvene.

Autunno 1152 è il primo volume di una trilogia di fumetti scritta e disegnata da David Petersen, artista americano di 39 anni che vive nel Michigan.

20170225b

La vicenda è ambientata in un immaginario mondo medievale e ha per protagonisti una colonia di topolini, accanto a loro altri personaggi antropomorfi, per i quali la vota è una sfida quotidiana tra nemici predatori e intemperie. In particolare in questo primo volume, composto da una serie di sei storie, facciamo la conoscenza della colonia, costretta a trovare rifugio dai pericoli nelle zone più impervie in cui ha costruito piccole città-fortezza. L’evento principale è la lotta vittoriosa contro il Signore della Guerra delle Donnole, svoltasi nel 1149. Però anche l’estrema sicurezza di queste piccole città ha un rovescio della medaglia, cioè il rischio che tanta sicurezza si trasformi in una sorta di prigione per la comunità. Ecco quindi che viene creata un’altra fortezza, battezzata Lockhaven, nella quale si stabilisce un manipolo di topolini tra i più agguerriti e coraggiosi, i quali costituiscono così la Guardia d’Onore, in difesa della sicurezza della comunità, che possa così vivere e prosperare senza rischi. Lockhaven è una fortezza scavata nella pietra e avvolta da un folto manto di edera per cui dall’esterno è visibile solo la facciata principale; al suo interno, oltre alle guardie scelte, un gruppetto di civili ingaggiati in qualità di artigiani. Sono impiegati nella produzione e nella manutenzione delle armi necessarie alla difesa, lavoro che richiede molto tempo e non può essere quindi affidato alle guardie; nel lavoro in cucina, in quanto non si può mai sapere quanti topi saranno presenti all’interno della fortezza, per badare all’immagazzinamento delle provviste e alla preparazione del famoso pane farcito di noci, semi e frutta, il Gabcroon, ottimo per nutrirsi nei viaggi; nella produzione di tessuti caldi e resistenti, così importanti per l’abbigliamento dei soldati; nell’apicoltura per produrre miele e cera, utili in artigianato e in medicina, ma anche perché la presenza di numerosi api agisce da deterrente contro certi tipi di predatori. Altri artigiani presenti nella fortezza sono gli scalpellini, i carpentieri, i vasai, i mugnai e i fornai.

20170225c

I protagonisti principali sono i tre topolini Saxon, Kenzie e Lieam. Il primo è un abile, ma rude guerriero sempre pronto a menare lo spadone; il secondo è il veterano delle Guardie, abile nel maneggiare il bastone e famoso per la ponderatezza con cui affronta le situazioni; il terzo è il più giovane, una recluta ancora inesperta, ma dotata di grande coraggio.

David Petersen nel libro parla così delle sue storie: “Iniziai a pensare alle avventure che state per leggere più di dieci anni fa. Tutto cominciò con una frase, un semplice appunto annotato su un pezzetto di carta: ‘I topo hanno una cultura tutta loro, sono troppo piccoli per integrarsi con gli altri animali’. Queste parole mi hanno spinto a pensare in che modo i topi sarebbero potuti sopravvivere in un mondo ostile e infestato da feroci predatori. Di certo avrebbero dovuto nascondere le loro città, difenderle nel territorio e renderle il più possibile autosufficienti. Dal punto di vista della mia storia, ciò significa che i topi erano prigionieri delle loro stesse case. Così sono nati Saxon, Kenzie e Lieam, tre topi che avevano il compito di esplorare il territorio per il loro popolo. Dal momento in cui l’idea delle guardie d’onore iniziò a frullarmi nella testa, il loro mondo si arricchì di tantissimi personaggi, città e villaggi e delle loro storie che, nel 2005, si riversarono sulla carta.”

Come vi ho scritto all’inizio, Autunno 1152 è il primo volume della trilogia, seguito da Inverno 1152, in cui vediamo i personaggi della saga lottare contro la mancanza di viveri e di medicinali mentre l’oscura ombra di un nemico sconfitto torna a profilarsi.

20170225d

Il terzo volume, La Scure Nera, in realtà è un prequel dei primi due perché le vicende si svolgono nel 1115 e i protagonisti sono i due topolini Em e Celanawe, l’una saggia studiosa e l’altro una guardia veterana.

20170225e

Questo è il sito in inglese dedicato alle Guardie d’Onore.

20170225f

2016 – Un anno di libri

Come il solito in chiusura d’anno mi piace tracciare un bilancio delle mie letture e condividerlo. Spero troviate conferme o facciate nuove scoperte, vi divertiate o vi sorprendiate, vi sentiate soddisfatti o delusi, proprio come è capitato  a me. In ogni caso buon anno e buona vita da lettori, che questo 2017 ci porti serenità e salute, soddisfazioni e scoperte, successi e sorprese. Buon anno nuovo!

Gennaio

Senza nome (Wilkie Collins) 🙂 🙂

I misteri di Udolfo (Anne Radcliffe) rilettura 🙂 🙂

Evelina (Fanny Burney) 🙂

La leggenda del morto contento (Andrea Vitali) 🙂

Dieci piccoli indiani (Agatha Christie) rilettura 🙂

Il segreto di lady Audley (Mary Elizabeth Braddon) 🙂 🙂

Le avventure di Augie March (Saul Bellow) 😐

Vecchi amici e nuovi amori (Sybil  G. Brinton) 🙂

Mai stati meglio. Guarire da ogni malanno con la storia ( Lia Celli e Andrea Santangelo) 🙂

Campo dei Fiori. Storia di un monumento maledetto (Massimo Bucciantini) 🙂

Febbraio

La mappa del cielo (Felix J. Palma 🙂 🙂

Una segretaria per milord (Vittoria Corella & Federica Soprani) 🙂 🙂

Una finestra vistalago (Andrea Vitali) 🙂

La società segreta degli eretici (Ilaria Beltramme) 🙂

Quella strana ragazza che abita in fondo al viale (Laird Koenig) 🙂

La cangura (Juz Aleskovskij) 😦

L’uomo che veniva da Messina (Silvana La Spina) 🙂 🙂

Gli occhi di Venezia (Alessandro Barbero) 🙂 🙂

Marzo

Nuove prospettive di ricerca sul Giappone (a cura di Giorgio Amitrano e Silvana De Maio) 🙂

Le terrificanti storie di zio Montague (Chris Pristley) 😐

Una stanza tutta per sé (Virginia Woolf) rilettura  🙂

The paper magician (Charlie N. Homberg) 🙂

Messaggeri dell’oscurità (Alicia Gimenez-Bartlett) 🙂 🙂

The glass magician (Charlie N. Homberg) 🙂

Viaggi nello scriptorium (Paul Auster) 🙂

Morte a Pemberley (P.D.James) 🙂

Assassinio alla casa delle donne (Giulia M. Ciarpaglini) 🙂

Il gioiello che era nostro (Colin Dexter) 🙂 🙂

Cappuccetto Rosso Sangue (Sara Blekley-Cartwright) 🙂

Non solo porridge. letterati inglesi a tavola (a cura di Francesca Orestano) 🙂

Mostri di Londra (Vol.1) (Mala Spina) 🙂

Nelle nebbie del Gambero d’Oro (Gianna Baltaro) 🙂

Aprile

Leggere Austen (Diego Saglia)

Elizabeth Gaskell e la casa vittoriana (Mara Barbuni) 🙂 🙂

L’avventuriera (M.C. Beaton) 🙂 🙂

La ragazza in blu (Susan Vreeland) 🙂

L’anima, memorie di Alberto Sàrcori (Enrico Annibale Butti) 🙂

Il meccanico Landru (Andrea Vitali) 🙂

Il segreto di Gaudì (Daniel Sànchez Pardos) 🙂

Londra (Mario Maffi) 🙂

Il manoscritto perduto (Edmund Crispin) 🙂

Mr Norris se ne va (Christopher Isherwood) 😦

Il dandy della Reggenza (Georgette Heyer) 🙂

Mary Barton (Elizabeth Gaskell) 🙂

It (Stephen King) 😮

Maggio

Animal crackers (Francesca Bandel Dragone) 🙂

Principianti assoluti (Colin MacInnes) 🙂

I misteri di Chalk Hill (Susanne Goga) 🙂

Le scarpe rosse (Joanne Harris) 🙂

Il mistero della sedia a rotelle (Laura Mancinelli ) 😐

Viaggio in Inghilterra (Leonore Fleischer) 🙂

Il libraio (Regis de Sa Moreira) 😦

Il bagno turco (Anthony Trollope) 🙂 🙂

La signorina Tecla Manzi (Andrea Vitali) 🙂

Shopping con Jane Austen (Laurie Viera Rigler) 🙂

Il cappello di mr Briggs ovvero il mistero della carrozza 69 (Kate Colquhoun) 🙂

Sidney Chambers e l’ombra della morte (James Runcie) 🙂 🙂

In viaggio con Jane Austen (Laurie Viera Rigler) 🙂

Le meraviglie del 2000 (Emilio Salgari) 🙂

Il Natale di Poirot (Agatha Christie) 🙂

Morti di carta (Alicia Gimenez-Bartlett) 🙂 🙂

La bottega dei giocattoli (Angela Carter) 🙂

Il palazzo d’inverno (Eva Stachniak) 🙂

Le regole della casa del sidro (John Irving) 🙂

Gli animali fantastici: dove trovarli (J.K.Rowling)

Sotto i venti di Nettuno (Fred Vargas) rilettura 🙂 🙂

Giugno

Vento & Flipper (Haruki Murakami) 🙂

Un marziano a Roma (Ignazio Marino) 🙂

Martin Chuzzlewit (Charles Dickens) 🙂 🙂

L’uomo dei cerchi azzurri (Fred Vargas) rilettura 🙂 🙂

Agatha Raisin e la casa infestata (M.C.Beaton) 😐

Sidney Chambers e i pericoli della notte (James Runcie) 🙂

L’uomo a rovescio (Fred Vargas) rilettura 🙂 🙂

Il libro dei viaggi nel tempo (Johnny Acton, David Goldblatt, James Wyllie) 🙂

Un luogo incerto (Fred Vargas) rilettura 🙂 🙂

Serpenti nel Paradiso (Alicia Giménez-Bartlett) 🙂 🙂

Victorian Vigilante – Le infernali macchine del dottor Morse III (Federica Soprani, Vittoria Corella) 🙂 🙂

Orrore a Whitechapel (Mala Spina) 🙂 🙂

Luglio

Victoria Solstice V – Giulietta deve morire (Federica Soprani, Vittoria Corella) 🙂 🙂

Il caso Leavenworth (Anna Katharine Green) 🙂

Il professore (Charlotte Bronte) (rilettura) 🙂 🙂

Bruges la morta (Georges Rodenbach) 🙂

Guerra Navajo (Alain Voudì & Greta Cerretti) 🙂

La grande rapina a Trainville (Alain Voudì & Paolo Ninzatti) 🙂

La vita a rovescio (Simona Baldelli) 🙂

Il diario segreto di Maria Antonietta (Carolly Erickson) 🙂

Belgravia (Julian Fellowes) 🙂 🙂

Red love. Rosso come il sangue, freddo come l’acciaio (Kady Cross) 🙂

7-7-2007 (Antonio Manzini) 🙂

Fantasmagoriana (AA.V.) 🙂

L’inaspettata eredità dell’ispettore Chopra (Vaseem Khan) 🙂

Agosto

Charlotte Brontë, una vita appassionata (Lyndall Gordon) 🙂 🙂

Maledette piramidi (Terry Pratchett) 🙂 🙂

Trainville: atto finale (Alain Voudì & Daniela Barisone) 🙂

Il reverendo, le rose e le stravaganze del professore (Ian Sansom) 🙂 🙂

Il passato è una bestia feroce (Massimo Polidoro) 🙂

La camera di sangue (Angela Carter) 🙂

Il palazzo della mezzanotte (Carlos Ruiz Zafòn) 🙂

La soffiatrice di vetro (Petra Durst-Benning) 🙂

Agatha Raisin e il ballo mortale (M.C.Beaton) 🙂

Noi credevamo (Anna Banti) 🙂

Morte di un ex tappezziere (Francesco Recami) 🙂 🙂

Master Magician (Charlie N. Holmberg) 🙂

American Gods (Neil Gaiman) rilettura 🙂 🙂

Agnes Grey (Anne Bronte) 🙂

I delitti di Mangle Street (M.R.C. Kasasian) 🙂 🙂

Settembre 

Venezia e Moby Dick (Cesare De Seta) 🙂

La straniera (Diana Gabaldon) 🙂

Un bastimento carico di riso (Alicia Gimenez-Bartlett) 🙂 🙂

Il giardino dei segreti (Kate Morton) 🙂 🙂

Fantasmi e fotografie (Cindy Spencer Pape) 🙂

La maledizione di casa Foskett (M.R.C. Kasasian) 🙂 🙂

La scoperta dell’alfabeto (Luigi Malerba) 🙂

Il mistero di villa Saturn (M.R.C. Kasasian) 🙂 🙂

Il calcio in giallo (AA. VV. ) 🙂

Freddie Mercury. A kind of magic: il ritratto di una leggenda rock (Mark Blake) 🙂 🙂

Guida completa alla saga di Harry Potter (Francesca Cosi, Alessandra Repossi) 🙂

Il castello di Northanger (Colleen Gleason) 😦

Il principe della nebbia (Carlos Ruiz Zafòn) 🙂

Fragole selvatiche (Angela Thirkell) 🙂

Ottobre

L’amuleto d’ambra (Diana Gabaldon) 🙂

Il viaggiatore senza scopo (Charles Dickens) 🙂

Il maestro dell’ispettore Lecoq (Emile Gaboriau)

Una giornata nell’antica Roma (Alberto Angela) 🙂

Il ritorno (Diana Gabaldon) 🙂

Diluvio di fuoco (Amitav Ghosh) 🙂

Il cerchio di pietre (Diana Gabaldon) 🙂

Nella stanza misteriosa (Francis Hodgson Burnett) 🙂

La collina delle fate (Diana Gabaldon) 🙂

Tamburi d’autunno (Diana Gabaldon) 🙂

Passione oltre il tempo (Diana Gabaldon) 🙂

Un castello nella campagna romana. Leggenda del settimo secolo (Felice Calvi) 🙂

Novembre

La croce di fuoco (Diana Gabaldon) 🙂

I piccoli fuochi (Ben Pastor) 🙂 🙂 🙂

Vessilli di guerra (Diana Gabaldon) 🙂

Nevi infuocate (Diana Gabaldon) 🙂

Confessioni di un peccatore eletto (James Hogg) 😐

Cannoni per la libertà (Diana Gabaldon) 🙂

La strada nel bosco (Colin Dexter) 🙂 🙂

Dicembre

Il bravo di Venezia (Matthew G. Lewis) 🙂

Destini incrociati (Diana Gabaldon) 🙂

Daphne (Tatiana De Rosnay) 🙂 🙂

Il prezzo della vittoria (Diana Gabaldon) 🙂

Legami di sangue (Diana Gabaldon ) 🙂

Gli assalti alle panetterie (Haruki Murakami) 🙂

Frankenstein junior, memorie dal set e altre quisquilie  (Mel Brooks) 🙂 🙂

Prigioniero di nessuno (Diana Gabaldon) 🙂

 

Natale 2016

Ai chi mi legge regolarmente e a chi passa qui per caso, i più affettuosi auguri di un sereno Natale.

20161224b

Fili d’aquilone n.44

È on line il numero 44 della rivista Fili d’aquilone, il titolo questa volta è Varchi e Barriere.

E il mio piccolo contributo è qui. Buona lettura.

20161224

Le favole di Lang_34

Terminato anche il diciannovesimo giro di traduzioni, ecco qui per voi il riepilogo:

Libro Blu: La storia di Bella Ricciolidoro. Un bravo ragazzo supera le pericolose prove impostegli da una capricciosa e bellissima principessa grazie alla propria bontà d’animo e troverà la felicità. (Francia)

Libro Rosso: Anatrello. Grazie all’aiuto degli amici, Anatrello si salva da una brutta fine e sale sul trono al posto del Re che voleva farlo uccidere. (Francia)

Libro Verde: Gli imbroglioni imbrogliati. Il vecchio Simone cade nel tranello di tre imbroglioni, ma con l’aiuto della fedele governante Nina saprà ripagarli ben bene. (Europa)

Libro Giallo: Alphege o la scimmia verde. Il giovane principe Alphege scompare e tutti lo danno per morto, ma ricomparirà inaspettatamente e avrà l’amore e il trono. (origine sconosciuta)

Libro Rosa: Il calzolaio astuto. Un povero calzolaio riesce a prendersi gioco di una banda di ladri e si arricchisce. (Sicilia)

Libro Grigio:Il cane e la passerotta. Un crudele carrettiere causa la morte di un cane, ma la passerotta sua amica lo vendicherò in modo terribile. (Germania)

Libro Viola: Jesper che radunava le lepri. Il giovane Jesper, figlio di un povero pescatore, grazie alla propria gentilezza si guadagna l’aiuto di una vecchia e conquisterà l’amore della principessa. (Scandinavia)

Libro Cremisi:Tritill, Litill e gli uccelli. Un giovane di buon cuore aiuta due poveri mendicanti e uno stormo di uccelli e loro ricambieranno, salvandolo dalle grinfie di un’orchessa e facendolo ricco e felice.(Ungheria)

Libro Marrone: La Fortuna e il taglialegna. Un povero taglialegna smette di lavorare, convinto che, smettendo di inseguire la Fortuna, sarà lei a cercarlo e dimostrerà a sua moglie di aver avuto ragione. (Asia Minore)

Libro Arancione: I tre tesori dei giganti. Il giovane Jack, maltrattato dai fratelli, diventa re grazie a tre doni magici. (origine slava)

Libro Oliva: La storia di Zoulvisia. Un giovane re conquista l’amore dell’intrepida Zoulvisia, ma rischia di perderlo. (Armenia)

Libro Lilla: La ragazza con una mano sola. Una ragazza sposa il figlio del re, ma per colpa del perfido fratello rischia di perdere tutto. (Africa orientale)

Gli animali fantastici e dove trovarli

20161119a

Aspettavo con impazienza il 17 novembre e ho trascinato al cinema mio marito, così eccomi qui a raccontarvi di questo film che mi è piaciuto davvero, grazie anche alla visione in 3D che ha esaltato tanto i momenti più spettacolari quanto i piccoli particolari, cha altrimenti sarebbero sfuggiti.

Questa nuova immersione nel mondo immaginario di Harry Potter si deve alla regia di David Yates, molto apprezzato per i capitoli della saga da lui diretti, e prende l’avvio da uno dei libri di testo della scuola di Hogwarts immaginati dalla fertile fantasia di J.K.Rowling.

Il libro in questione s’intitola appunto Animali fantastici e dove trovarli e ne è autore il mago Newt Scamander (un bravissimo Eddie Redmayne). Harry studia sulla cinquantaduesima ristampa del volume con la prefazione di Albus Silente, rettore della scuola. Lo stesso Harry, cita in alcuni episodi della saga diversi animali che compaiono nel manuale, come per esempio il rinoceronte (I doni della morte) o il temibile ragno Aragog (La camera dei segreti). In tutto si tratta di settantacinque specie  magiche scoperte da Scamander nel corso dei suoi viaggi in giro per il mondo.

20161119b

Protagonisti dell’avventura insieme a Scamander troviamo la giovane Porpentina Goldstein (Katherine Waterston), ex Auror, strega talentuosa ma sottovalutata dal MACUSA e quindi giustamente insoddisfatta; Jacob Kowalski (Dan Fogler), pasticciere in cerca di un prestito, un babbano, o meglio un No-Mag come viene definito negli Stati Uniti, che avrà il primo, fatale incontro-scontro con Scamander proprio in banca, con lo scambio delle valigie che darà il via alle avventure e ai guai; il potente mago Percival Graves (Colin Farrell) elegante e carismatico quanto basta per avere un segreto da nascondere, chiamato a vigilare sulla sicurezza del Congresso

20161119c

20161119d

20161119e

Altri personaggi minori, ma non meno importanti, intrecciano le loro vicende con quelle di Newt , Tina e Jacob: dalla bellissima e un po’ frivola sorella di Tina, Queenie (Alison Sudol), al misterioso orfano Credence Barebone (Ezra Miller), vittima della lucida follia della madre adottiva Mary Lou (Samantha Morton), profetessa invasata e leader invasata di un gruppo estremista, i Secondi Salemiani, (dalla città di Salem famosa per la caccia alle streghe), il cui scopo è dare la caccia a maghi e streghe fino a distruggerli.; dal senatore Henry Shaw Sr.  (Jon Voight) che sostiene la New Salem Philantropic Society a Madame Seraphina Picquery (Carmen Ejogo), presidente del MACUSA.

20161119f

La vicenda si svolge settant’anni prima rispetto all’inizio dell’avventura di Harry Potter e ci trasporta in una New York fantastica e reale nel medesimo tempo. Qui approda un giovane mago inglese, Newt Scamader, con la sua valigia magica, allo scopo di partecipare al Magical Congress of the United States of America, indicato per brevità con l’acronimo MACUSA. La vita a New York si presenta subito difficile per il giovane Scamander, proprio a causa degli animali fantastici, custoditi con il loro habitat nella sua valigia, i quali tentano con successo la fuga. Questa fuga, oltre a mettere nei pasticci Scamander con il MACUSA, acuisce i problemi di convivenza tra maghi e no-mag, infatti si ritiene, erroneamente, che uno degli animali fantastici fuggiti abbia causato la morte di Henry Shaw, Jr, brillante e promettente politico, figlio del potente senatore Henry Shaw Sr. Tina, Newt e Jacob, aiutati da Queenie, se la vedono brutta, ma… non vi dico altro per non rubarvi il piacere di lasciarvi coinvolgere in questa avventura che ha visto la costante presenza sul set e la stretta collaborazione di J.K.Rowling, coinvolta mai come in questo caso nella realizzazione di un film legato all’universo potteriano.

20161119g

Inizialmente questo film doveva far parte di una trilogia, la cui seconda uscita è stata fissata tra due anni e la terza tra quattro, ma recentemente la stessa Rowling ha dichiarato che i film sarebbero stati cinque e il regista Yates che li avrebbe diretti tutti.

20161119h

Qui il trailer italiano.

20161119i

Per chiudere, un’indiscrezione che non c’entra nulla con il film, ma che vorrà dire qualcosa per i Whovian… si dice che Eddie Redmayne potrebbe essere il tredicesimo Dottore…

Aggiornamento: ecco qui un video con le easter egg contenute del film… attenzione, SPOILER! 😀

Le favole di Lang_33

Finito il diciottesimo giro di traduzioni, ecco per voi il riepilogo:

Libro Blu: La testa spaventosa. Un ragazzo compie un’impresa rischiosissima per volere del perfido re e trionfa. (origine sconosciuta, probabilmente Grecia )

Libro Rosso: Kari Legnovestita. Una principessa maltrattata fugge con un toro magico che, dopo dure prove, le assicurerà la felicità. (Norvegia)

Libro Verde: Il serpente incantato. Una principessa è costretta a sposare un serpente, ma in realtà è un bellissimo principe sotto incantesimo e il suo amore lo salverà. (origine non citata, ma adattamento di una fiaba italiana)

Libro Giallo: La montagna di ghiaccio. Una principessa è prigioniera in un castello in cima a una montagna di ghiaccio, sorvegliata da un’aquila. Dove tanti cavalieri hanno fallito, riuscirà un ragazzo semplice, ma coraggioso. (Polonia)

Libro Rosa: So ciò che ho imparato. Un uomo sciocco perde le monete avute dai troll e fa una brutta fine per mettere in pratica ciò che crede di aver imparato da loro. (Danimarca)

Libro Grigio: Bobino. Il giovane Bobino ha imparato a comprendere il linguaggio degli animali e ciò farà la sua fortuna. (Origine sconosciuta)

Libro Viola: Il coltello incantato. Una principessa consegna un coltello magico al suo innamorato per soddisfare le richieste dell’imperatore e permettergli di sposarla. (Serbia)

Libro Cremisi: L’uomo dalla barba d’oro. Un principino dal cuore gentile grazie alla propria bontà avrà chi lo aiuti nel momento delle difficoltà e infine troverà la felicità. (Ungheria)

Libro Marrone: Come alcuni animali selvatici divennero domestici. Tutti gli animali erano liberi ma alcuni di essi, per non seguire il saggio consiglio di un ragazzino, persero la libertà per sempre. (Lapponia)

Libro Arancione: Le avventure del figlio minore dello sciacallo. In quanto ad astuzia il figlio minore non è da meno del padre e del fratello, ma stavolta trova una pecora che gli dà il fatto suo. (Africa, area berbera)

Libro Oliva: Il caprone e il re. Un re che intende il linguaggio degli animali si salva da una brutta fine imparando qualcosa da un caprone. (India, Punjab)

Libro Lilla: Il fratello ricco e il fratello povero. Un pover’uomo rischia viene accusato e trascinato in tribunale, ma il giudice riconoscerà la sua innocenza e i suoi accusatori, a cominciare dal fratello ricco, lo dovranno ripagare per i torti subiti ingiustamente. (Portogallo)

Fili d’aquilone n.43

È on line il numero 43 della rivista Fili d’aquilone dal titolo Fughe

Qui troverete il mio contributo. Buona lettura.

20161008

Magician

Ho letto di questa trilogia sul blog di un’amica e mi sono incuriosita, sapendo che generalmente i nostri gusti di lettura collimano, e poi si trattava di libri Young Adult quindi il mio interesse è aumentato.

Ammetto di aver pensato lì per lì “un’altra storia di maghi, ma sarà proprio necessaria?” tuttavia le premesse mi sembravano interessanti e ho acquistato il primo volume. Bene ho continuato con il secondo e finito in questi giorni il terzo e devo dirvi che il mio giudizio è molto positivo.

Andiamo per ordine. L’autrice è Charlie Nicholes. Holmberg, una scrittrice americana di fantasy, nata a Salt Lake City e che attualmente vive nello Utah con la sua famiglia. Nel suo sito si legge che nell’estate del 2013, dopo aver collezionato una serie di lettere di rifiuto, mando il primo volume della trilogia, Paper Magician, e i successivi alla casa editrice 47North che poi effettivamente li pubblicò. Qui in italia il primo volume della  trilogia è stato pubblicato da Fanucci nel 2015 sono seguito quest’anno Glass Magician e Master Magician.

Eccovi le trame dei tre volumi, prese dal sito della casa editrice:

Paper Magician, Fanucci, 2015

Traduttore:Marina Scarsella

20160827a

 

Ceony Twill, giovane e talentuosa allieva dell’accademia di magia Tagis Praff, sta finalmente per cominciare l’apprendistato che la legherà per tutta la vita all’elemento magico che ha sempre desiderato. Eppure, contrariamente a quanto sognava, il suo destino non sarà scritto nel metallo ma sulla carta. Tra fogli che si animano dando vita a personaggi incredibili e storie fantastiche che la lasceranno a bocca aperta, toccherà allo stravagante mago Emery Thane convincerla delle qualità straordinarie di un elemento così delicato e allo stesso tempo prodigioso. Così, quando Lira, malvagia praticante di arti magiche proibite, priverà il maestro del suo cuore, Ceony per tenerlo in vita gliene confezionerà uno di carta, per poi volare sulle ali di un enorme aeroplanino all’inseguimento della perfida maga, verso un’avventura che porterà alla luce i ricordi più lontani e i segreti più taciuti, nascosti nell’angolo più remoto dell’anima.

 

Glass Magician, Fanucci,2016

Traduttore:Marina Scarsella

20160827b

 

Tre mesi dopo aver restituito il cuore di Emery Thane, maestro di arti magiche, al suo legittimo proprietario, Ceony Twill è sulla buona strada per diventare una Piegatrice. Adora dare vita alle forme che disegna e creare esseri inanimati da semplici pezzi di carta. Non tutte le sue attenzioni, però, sono rivolte allo studio della magia; i suoi pensieri più dolci sono per il suo giovane maestro, a cui Ceony spera di avvicinarsi sempre più anche se sa di non essere riuscita a rompere la barriera che ancora li separa. Nel frattempo una nuova minaccia è in arrivo: un mago in cerca di vendetta è convinto che Ceony custodisca un importante segreto e sarà disposto a tutto pur di venirne a conoscenza… anche se per farlo dovrà mettere e repentaglio l’esistenza stessa del mondo magico. Di fronte a pericoli spaventosi che metteranno a repentaglio la vita di coloro che le stanno più a cuore, Ceony dovrà affrontare una nuova prova, confrontandosi con i limiti delle sue paure e scoprendo la reale misura del proprio valore. 

 

Master Magician, Fanucci2016

Traduttore:Marina Scarsella

20160827c

Durante il suo lungo apprendistato, Ceony Twill ha tenuto nascosto un segreto al suo stesso mentore, Emery Thane: ha scoperto di poter praticare forme di magia diverse dalla propria, un’abilità da sempre ritenuta impossibile da acquisire. Ormai è giunta al termine del suo percorso e sta per affrontare l’esame finale, ma proprio quando tutto sembra andare per il verso giusto ecco che gli imprevisti si mettono sulla sua strada, complicandole un bel po’ la vita. Per allontanare da sé i sospetti di favoritismo, Emery fa testare le qualità di Ceony da un tale Prit, un piegatore che, come tutti sanno, odia il maestro e a cui non importa nulla della sua apprendista. Proprio nel momento in cui un efferato criminale con cui la ragazza ha avuto un tempo a che fare è scappato di prigione e ora è pronto a regolare i conti con il passato. Ceony sa che se vuole evitare la sua vendetta dovrà trovarlo prima che sia troppo tardi, perché colui che ha di fronte è il peggiore dei suoi incubi, il solo in grado di padroneggiare l’unica forma di magia che lei non riesce a dominare…

Indubbiamente l’autrice ha saputo introdurre un soffio di aria nuova nell’argomento ‘magia’ che poteva risultare pericolosamente già esplorato con dovizia di particolari nella letteratura per bambini e per ragazzi, a partire naturalmente dall’arcinoto Harry Potter; molto interessante l’idea di maghi che si legano a un materiale che padroneggiano abilmente: Piegatori o Maghi della Carta, Vetrai o Maghi del Vetro, Polimerici o Maghi della Plastica, Fonditori o Maghi dei Metalli e infine i più pericolosi, gli Escissionisti che si legano a una materia insolita, il Sangue, e porta terrore e morte nel mondo della magia e degli uomini (anche se non tutti, ovviamente; esistono Escissionisti che non procurano ferite, ma le curano e le guariscono). La protagonista Ceony, contrariamente alle proprie aspettative di diventare Fonditrice, viene affidata al maestro Thane per diventare una Piegatrice e scopre nel corso delle numerose vicissitudini di poter fare una cosa che tutta la congrega dei maghi riteneva impossibile: sciogliersi dal legame con un materiale per congiungersi temporaneamente ad altri. Devo dire che il personaggio di Ceony è proprio quello più sopra le righe, una ragazzina ancora inesperta, ma di gran cuore che si getta a capofitto in avventure e in situazioni pericolose nelle quali soccombono maghi più abili e preparati di lei, ma è sostenuta appunto dalla sua caparbietà e soprattutto dall’amore verso il maestro Emery Thane, per salvare il quale affronterà nemici e pericoli fino allo scioglimento finale del terzo capitolo della saga.

Scritti in uno stile fluido e accattivante, che sa coinvolgere e incalzare il lettore, è un riuscito mix di avventura e di sentimenti, anche se la narrazione dell’innamoramento di Ceony secondo me è troppo insistita, a scapito della dinamicità della trama.

Molto ben sviluppata l’ambientazione in un’Inghilterra dei primi del ‘900 in cui la magia fa parte della vita quotidiana e in particolare ho trovato molto interessanti e fantasiose le descrizioni degli incantesimi di carta.

La Disney non si è lasciata sfuggire l’occasione e ne ha acquistato i diritti, per ora si sa soltanto che la produzione esecutiva è stata affidata a Allison Sheamur, la medesima dei film della serie di Hunger Games. Staremo a vedere e senza dubbio sarà interessante scoprire come saranno resi sullo schermo questi tre romanzi.

Le favole di Lang – 32

Terminato il diciassettesimo giro di traduzioni, ecco per voi un riepilogo delle fiabe e favole.

Libro BluLa ninfea. Le filatrici d’oro Tre ragazze sono obbligate da una strega a filare continuamente lino d’oro, ma un principe coraggioso le salverà.(Origine sconosciuta, probabilmente estone).

Libro Rosso: I sei sciocchi. Un giovane crede che nessuno sia più sciocco della sua promessa sposa e dei suoi genitori, ma deve ben presto ricredersi.(Annonia, provincia della Vallonia, Belgio)

Libro Verde: La pastorella sudicia. Una principessa, allontanata dal padre che non si crede abbastanza amato, troverà l’amore e dimostrerà al re suo padre quanto si sia sbagliato. (Francia)

Libro Giallo: L’ondina. Un mugnaio fa una promessa avventata all’ondina della gora del suo mulino e il figlio ne pagherà la conseguenze, ma l’amore della sua giovane moglie lo salverà. (Germania)

Libro Rosa: Fiocco di neve. Un’anziana coppia di contadini ha una figlia magica e bellissima, fatta di neve, ma con la fine dell’inverno cominceranno i problemi. (Slovenia) 

Libro Grigio: Mohammed dal dito magico. Mohammed ha il dono di predire il futuro in una cupa storia africana. (Tripoli, Libia)

Libro Viola: La Fata dell’Alba. Il giovane principe Petru affronta ogni sorta di pericoli per portare al re suo padre un’acqua miracolosa che può guarirlo dalla cecità. (Romania)

Libro Cremisi: Lo scalpellino. Un povero scalpellino impara a proprie spese che la realizzazione di tutti i desideri non porta alla felicità. (Giappone)

Libro Marrone: La fanciulla elfo. Un giovane pescatore, tradito da un compagno e abbandonato su un’isola deserta, troverà l’amore e la prosperità grazie a una fanciulla speciale. (Lapponia)

Libro Arancione: Le avventure del figlio maggiore dello sciacallo. Morto lo sciacallo, il figlio maggiore ne continua la scellerata serie di inganni e di tradimenti.(Africa, area berbera)

Libro Oliva:Il medico dal vestito di raso. L’amore contrastato tra due giovani principi troverà un lieto fine grazie all’astuzia e alla perseveranza della principessa.(Francia)

Libro Lilla: La melodia meravigliosa: Il suonatore di cornamuse cieco Maurice Connor è capace, non si sa come, di suonare una strana melodia alla quale nessuno può resistere. (Irlanda del Sud)

 

Voci precedenti più vecchie