Lockdown

Non mi ero resa conto che il mo ultimo post risalisse o più o meno all’inizio di uno dei periodi più tristi e impensabili della nostra vita. Lavorando nella scuola, ho potuto percepire gli effetti dell’improvviso svuotarsi di aule e corridoi, del lento e faticoso avvio della didattica a distanza per non far sentire troppo isolati gli alunni, dai più piccini a quelli più grandicelli. Riuscite a immaginare che cosa avrà significato per un bambino trovarsi improvvisamente lontano dalla scuola e dai compagni, davanti allo schermo di un computer che è passato da strumento per qualche ora di intrattenimento a strumento didattico a tutti gli effetti? Pensate che fatica, che sforzo, che impegno da parte di alunni e studenti mettersi in gioco, seguendo insegnanti e professori i quali, a loro volta, si son dovuti reinventare la didattica, tentando di mantenere vivo il legame con la classe e facendo tesoro delle esperienze di altri colleghi e poi sfruttando tutte le proprie risorse con inventiva, fantasia e passione, sopperendo in molti casi con l’entusiasmo alla mancanza di pratica per una rivoluzione come la didattica a distanza.

I nostri bambini e ragazzi si sono mostrati maturi e responsabili, hanno dimostrato di comprendere il grave momento che stavamo attraversando, e che ancora non possiamo dire di esservi lasciati alle spalle, e ci hanno dato spesso lezioni perché purtroppo noi adulti, anche in un momento così difficile, troppe volte abbiamo lasciato prevalere la parte peggiore di noi stessi, in molte, troppe circostanze, pubbliche o private, piccole o grandi.

E un blog per bambini e ragazzi mi è sembrato il luogo più adatto per dire a questi bambini, a questi ragazzi, che avevamo fatto nostro il loro #andràtuttobene di arcobaleni disegnati su fogli bianchi appesi ai muri e ai balconi, ma che non sempre abbiamo saputo crederci e abbiamo lasciato che questo virus attaccasse anche le nostre difese interiori, ferendole e mostrando il veleno dell’incomprensione, dell’intolleranza, della superficialità, dell’egoismo

Il luogo migliore per dir loro grazie dell’esempio che ci hanno dato e per promettere di ricominciare a essere davvero migliori e a non ascoltare discorsi e persone che fanno leva sui nostri istinti peggiori. Allora sì che #andràtuttobene, ma stavolta davvero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Letterelettriche Edizioni

Casa Editrice digitale - E-books store

The Victorianist: BAVS Postgraduates

British Association for Victorian Studies Postgraduate Pages, hosted by Danielle Dove (University of Surrey) and Heather Hind (University of Exeter)

Mammaoca

Fiabe integrali e poco altro. Si fa tutto per i bambini

La Fattoria dei Libri

di Flavio Troisi, scrittore e ghostwriter

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Il cavaliere della rosa

Un blog orgogliosamente di nicchia: opera, ricordi e piccole manie di un improvvisato collezionista

BUTAC - Bufale un tanto al chilo

Harder. Better. Faster. Bufaler.

Romanticism and Victorianism on the Net

Open access Journal devoted to British Nineteenth-Century Literature since 1996

giuseppecartablog

Tutto inizia sempre da adesso in poi

Iridediluce

“I libri si rispettano usandoli.” U. Eco

Parole Infinite

Articoli, commenti, considerazioni su libri, film e molto altro. Una Community della parola.....

Mix&Match

Dalla provincia, con amore

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel

NonSoloProust

Il blog di Gabriella Alù

il blog di Gianmarco Veggetti

...SOTTO A CHI TOCCA...

In-Folio

Lettura Studio Editoria Traduzione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: