I Fratelli Neri

CopertinaTitolo: I Fratelli Neri
Autore: Lisa Tetzner
Illustrazioni: Hannes Binder
Editore: Zoolibri, 2004
Pagine: 146
Prezzo: euro 16,00
Di Lisa Tetzner e di un altro suo romanzo per ragazzi ho già scritto qui.

Ora sono riuscita a procurarmi una copia di I Fratelli Neri, la sua opera più celebre, scritta in collaborazione con il marito Kurt Kläber (il cui pseudonimo era Kurt Held).

La paternità del romanzo è attribuita alla sola Tetzner, che peraltro l’aveva incominciata in gioventù, perché la condizione di rifugiato politico del marito non permetteva all’uomo la pubblicazione di alcuna opera.

Il romanzo fu dunque terminato da Kurt Kläber nel periodo dell’esilio svizzero, condiviso dalla moglie, per sfuggire al regime nazista.

La storia prende spunto da una situazione reale, la condizione di estrema povertà degli abitanti delle valli del Canton Ticino che nel XIX secolo si videro costretti a vendere i loro figli per poche decine di franchi a uomini senza scrupoli che li reclutavano per farli lavorare come spazzacamini a Milano.

La dura vita in Val Verzasca…Giorgio è da molte ore al lavoro con sua madre. sono povera gente
e vengono quassù, sui pendii più ripidi, a raccogliere il fieno per
nutrire i loro animali e rifornire di paglia le stalle. Salire su queste
balze è già una grossa fatica e poi non è facile lavorare assicurati con
delle funi… (pag.8)

E altrettanto reale è l’episodio del naufragio nel lago Maggiore, tragico fatto che condusse alla morte tutti i piccoli passeggeri.

Il naufragio in agguato– Li hai contati? – chiede l’uomo con la cicatrice salendo per ultimo sull’imbarcazione.
– Compreso me, siamo in ventuno, – dice il barcaiolo.
– Allora siamo al completo. Io sono il ventiduesimo.
– Molti, troppi per questa carcassa, – borbotta il barcaiolo e si mette ai remi… (pag.38)

La versione che vi propongo è un romanzo illustrato da Hannes Binder.

L’artista, (nato nel 1947, che opera attualmente ad Amburgo) ha condensato le cinquecento pagine del romanzo  rielaborandole in forma grafica e grazie al suo stile di disegno incisivo ed espressivo, tratti decisi in bianco e nero, ne ha ricavato un eccellente versione graphic novel, che fu pubblicata per la prima volta in Germania nel 2002, riscuotendo subito un ottimo successo di critica e di pubblico. In Italia è stato pubblicato nel 2004 dalla casa editrice Zoolibri.

Del resto già il romanzo originale era stato un successo per i suoi contenuti di dura denuncia nei confronti una pratica tanto vergognosa e persino il mondo dell’anime giapponese si era interessato alla storia. Nel 1995 fu prodotta la serie in 33 episodi dal titolo ロミオの青い空, Romio no aoi sora, letteralmente Il cielo azzurro di Romeo; la serie comparve in Italia nel 1997 ma fu parzialmente censurata per la durezza dei contenuti.

Il titolo I Fratelli neri allude all’associazione nella quale si affratellano i piccoli spazzacamini sfruttati, per tentare di resistere ai quotidiani soprusi e riaffermare la propria dignità.

I Fratelli Neri…Alfredo parla con voce solenne. Giorgio ripete le frasi:
…prometto di essere sempre un valoroso membro della banda dei Fratelli Neri,
di non rivelare i suoi segreti né i suoi nascondigli, e di restare fedele a ogni fratello.
Guai a me se dovessi rompere il giuramento… (pag.107)

Protagonista del romanzo è il piccolo Giorgio, che lascia la famiglia a Sonogno,  povero villaggio di montagna, per seguire il diabolico Antonio Luini, l’uomo sfregiato che si occupa di reclutare i piccoli che rivenderà agli spazzacamini di Milano.

 

Il perfido Luini...Bevono tutti e due e si guardano in silenzio. Al padre di Giorgio quell’uomo
non piace. ha un’espressione dura e malvagia negli occhi. E poi quella cicatrice!
Vorrebbe domandare all’uomo come se l’è procurata, quando lo sfregiato gli chiede:
– Avete un figlio?… (pag.16)

Lo seguiamo nella sua miserevole avventura, durante la quale incontra gente perfida e malevola, come la moglie e il figlio del suo inetto padrone, il signor Rossi, e anime generose come la piccola Angeletta, la figlia di Rossi gravemente malata, il fraterno amico Alfredo che soccomberà alla durezza della vita da spazzacamino, e il dottor Casella, che non rimane indifferente alla tragedia dei piccoli sfruttati e farà tutto quanto è in suo potere per aiutarli e denunciare la tratta.

Giorgio e il suo inetto padrone Rossi

… Di giorno per le strade ci sono più cose da vedere che di sera.
– Su, vieni, – continua a ripetere Mastro Rossi. _ Su, vieni. La città non ti scappa.
Quello che non vedi oggi, lo puoi vedere domani… (pag.62)

La dolce Angelella... Verso mezzanotte sente la porta di Angeletta aprirsi e poi il rumore
dei suoi passi. La prima volta che l’aveva vista in piedi davanti al ripostiglio, si era spaventato.
Da allora è diventato il loro segreto e questo conforta Giorgio. lenisce la sua nostalgia di casa e
lo aiuta a dimenticare i suoi incubi fatti di fuliggine e di fumo… (pag.81)

Il buon dottor Casella… Il medico gli ha praticato la respirazione artificiale finché Giorgio
non ha riaperto gli occhi. Poi gli ha medicato la ferita alla testa e ha ordinato
allo spazzacamino di lasciarlo riposare per alcuni giorni.
– È in cattive condizioni. Non ho mai visto un ragazzino così
denutrito, qui a Milano… (pag.122)

Il libro si conclude con il ritorno in montagna di Giorgio adulto, divenuto insegnante e deciso a  riscattare l’ignoranza nella quale vivono i paesani, persuaso che non ci può essere il progresso senza un’istruzione scolastica. A condividere l’impegno c’è Bianca, la sorella dell’amico Alfredo che Giorgio ha promesso di proteggere.

Una nuova vita

… Nove anni più tardi un giovane e una donna cavalcano lungo la strada
per Sonogno. Cosa ci viene a fare quassù chi non va a piedi scalzi?
– Sono il nuovo maestro, – dice quel giovane a chi gli pone la domanda.
La donna è Bianca, la sorella di Alfredo. Giorgio ha mantenuto la promessa
di andarla a carcare… (pag.145)

Cercando notizie nel web, mi sono stupita di scoprire che da un romanzo di argomento tanto drammatico fosse stato tratto un musical, qui potete trovare notizie più diffuse sullo spettacolo.

Il più caro del reame

 

Visto che alla fine dell’anno o all’inizio del nuovo è cosa piacevole e sfiziosa stilare classifiche di ogni genere, io vi propongo quella dei libri più costosi venduti sul sito di libri antichi e rari AbeBooks nell’appena trascorso 2009.

Qui di seguito l’elenco dei più cari di vario genere

1.     Magnificenza ed Architettura de’ Romanie Osservazioni sopra la Lettre de M. Mariette digiovanni-battista-piranesi2 Giovanni Battista Piranesi – 12.000 €
Giovanni Battista Piranesi (1720-1778), architetto, incisore, scenografo ed acquafortista italiano, deve la celebrità anche alle sue incisioni delle carceri e delle rovine dell’antica Roma. Quest’opera, pubblicata nel 1765, è dedicata alle costruzioni dell’epoca della prima Repubblica.

Questo primato mi ha stupita, non credevo che il buon Piranesi fosse una preda tanto ambita!

2.      The Dark Tower Series di Stephen King – 9.500 €
Prima edizione dei sette volumi che compongono la serie, autografati e numerati in un cofanetto.

3.      YA-WAE PA-HU-CAE E-CAE AE-TA-NAE E-TU-HCE WA-U-N A-H A – Inni originali in lingua Iowa di William Hamilton e Samuel M. Irvin – 9.350 €
In lingua originale della tribù dello Iowa, questo libro è uno dei primi due titoli pubblicati dalla Sac Mission Press e limitato a 125 copie.

Questa invece non è una sorpresa, il re dell’horror continua ad affascinare…

4.      Dreams from my father di Barack Obama – 8.700 €
Prima edizione de I sogni di mio padre del 1996. Copia autografata dal 44esimo presidente degli Stati Uniti.

C’era da aspettarselo, visto che l’elezione di Barack Obama è considerata l’evento del 2009.

dickens-works-chapman-hall5.      Opere di Charles Dickens e lettera autografata – 8.700 €
Collezione completa di 12 volumi delle opere di Dickens pubblicate da Chapman and Hall. Il set comprende una nota scritta da Dickens e datata 10 Novembre 1859 – “To Peter Cunningham. This set of my library edition, in remembrance of an old engagement between us. Charles Dickens.”

Anche qui non c’è da stupirsi.

6.      Imre: A Memorandum di Xavier Mayne – 8.300 €

Prima edizione del 1906 di uno dei primi romanzi gay pubblicati in America. Scritto da Edward Irenaeus Prime-Stevenson (attraverso uno pseudonimo), il libro è considerato uno delle più importanti opere della letteratura gay, nella quale i protagonisti omosessuali sono rappresentati per la prima volta sotto una luce positiva. Prima edizione limitata di 500 copie, autografato con lo pseudonimo:  From X.M –/ Florence — March / 1922.”

Questo sesto posto mi meraviglia piacevolmente..

7.      The Catcher in the Rye di J.D. Salinger – 7.620 €
Prima edizione e prima stampa del 1951 de Il giovane Holden. Ottima copia.

E poteva mancare il nostro eroe Holden?

8.      Tender is the Night di F. Scott Fitzgerald – 7.620 €
Prima edizione di questo classico americano (Tenera è la notte) pubblicato da Charles Scribner nel 1934.

L’opera che richiese a Fitzgerald il più lungo e duro lavoro, a causa della situazione personale e familiare, e che pure non incontrò successo.

9.      Four Gospels of the Lord Jesus Christ di Eric Gill – 7.620 €

Stampata e pubblicata presso la Golden Cockerel Press nel 1931 e limitata a 500 copie numerate con le 64 lettere iniziali intagliate nel legno ed illustrazioni di Gill.

Eric Gill è stato un designer inglese esperto in lettering (lo studio di nuovi caratteri in forme particolari), stampatore, scultore (soprattutto incisione su pietra) e saggista.

Non potevano mancare i libri per bambini…

  1. Alice’s Adventures In Wonderland, Through The Looking Glass, and What Alice alice-wonderland-looking-glass-what-foundFound There di Lewis Carroll – 10.150 €
    Prima edizione londinese in due volumi (1866 e 1872), illustrata da John Tenniel, rilegata in marocchino rosso e racchiusa in un cofanetto.
  2. Alice’s Adventures in Wonderland di Lewis Carroll- 6.600 €
    Prima edizione del 1866 pubblicata da D. Appleton and Co.
  1. A Wrinkle in Time, A Wind In the Door, A Swiftly Tilting Planet di Madeleine L’Engle – 5.200 €
    Prime edizioni britanniche dei primi tre libri dell’autrice. Comprende A Wrinkle in Time, opera vincitrice del Newbery Award. I tre libri sono autografati.

Su Lewis Carroll non c’è nulla da aggiungere; Madeleine L’Engle è stata una scrittrice statunitense per ragazzi, la cui opera ave auna forte impronta scientifica. Il testo principale è “Nelle pieghe del tempo” (A Wrinkle in Time) e i titoli compresi nell’opera sono il seguito di questo primo testo. Insieme con “Many waters” fanno parte della Prima Generazione e sono scritti secondo il Kairos,( nel senso di ” un tempo nel mezzo”, un momento di un periodo di tempo indeterminato nel quale “qualcosa” di speciale accade.)  mentre la seconda generazione secondo il Kronos (nel senso di tempo logico e sequenziale).

 Questi sono i libri d’arte…

1.                  Cinquante Dessins di Henri Matisse – 5.370 €
Prima edizione pubblicata nel 1920 di questa prima edizione limitata a 1000 copie ed autografata da Matisse.

2.                  Early Italian Engraving di Arthur Hind5.200 €
Pubblicata nel 1938, la collezione (2 parti – 7 volumi) fu limitata a 375 copie per la prima parte e 275 e per la seconda parte. Il primo ed il quinto volume sono firmati dall’autore.

3.                  Album Pintoresco Isla de Cuba di P. T. F. Miahle – 4.680 €
Prima edizione stampata a L’Havana nel 1848. Illustrata con 30 litografie di Miahle, il libro descrive la vita quotidiana a Cuba e a l’Havana alla metà del XX secolo.

… quelli di fotografia…

sumo-helmut-newton1.                  Sumo di Helmut Newton – 7.530 €
Edizione limitata di 10.000 copie. Questa copia è autografata dal fotografato di origine tedesca. Questo libro è in formato gigante.

2.                  Peter Beard: Art Edition – 3.800 €
Un altro libro dalle dimensioni notevoli (circa 35×58 cm). Edizione limitata di questo photobook pubblicato da Tashen nel 2006. Tutte le 2250 copie sono autugrafate da Beard.

3.                  Kitaru Beki Kotoba no Tame ni di Takuma Nakahira – 2.700 €
Prima edizione pubblicata nel 1970 da Fudo-sha. Una copia completa di questo importante titolo della cosiddetta Era Provoke, un periodo di sconvolgimenti sociali dopo la seconda guerra mondiale. Takuma Nakahira è uno dei più importanti fotografi del Giappone.

…un po’ di poesia…

1.                  Lamia, Isabella, The Eve of St. Agnes, and Other Poems di John Keats – 5.900 €
Prima edizione del terzo e ultimo libro di Keats pubblicato nel 1820.

2.                  Sonnets et Eaux Fortes di autori vari – 5.715 €
Prima edizione a tiratura limitata del 1928, il libro appartiene alle 100 copie numerate autografate da Lawrence. L’opera, in due volumi, è avvolta in una sovraccoperta color crema.

3.                  Oeuvres di Pierre de Ronsard – 4.960 €
Primo volume della prima edizione delle Opere di Ronsard, rilegato con una copia incompleta del secondo volume e una bozza del terzo volume. Pubblicati a Parigi nel 1560, gli attuali primi due volumi contengono il testo completo dell’opera Amori, mentre i tre volumi successivi  sono una raccolta di odi ed inni.

…e per finire, la scienza.

1.                  Libellus ysagogicus Abdilasi Id est servi gloriosi dei: qui dicitur Alchabitius ad magisterium iuditiorum astrorumdi Alchabitius – 8.700 €
Questo libro è stata pubblicato dall’editore tedesco Erhard Ratdolt nel 1485 e contiene l’opera di Alcabizio, l’astrologo arabo del X secolo.

2.                 On the Origin of the Species di Charles Darwin – 7.650 € origin-species-charles-darwin

Prima edizione americana del 1860 de L’Origine della Specie, l’opera che spiega le basi della teoria dell’evoluzione.

3.                  Philosophia Magnetica di Niccolo’ Cabeo – 6.150 €

Prima edizione pubblicata nel 1629 che descrive le scoperte di Cabeo nei campi come il magnetismo terrestre e la ripulsione elettrica.

Qui la pagina della classifica.

Scaffale Basso

copj13.asp
Titolo
: Scaffale basso. Letture per ragazzi
Autore: Sergio Ferrero
Curatore: Francesco Rognoni
Editore: Edizioni Medusa
Pagine: 78
Prezzo: euro 9,80

Sergio Ferrero (1926-2008)  è stato un noto romanziere, vincitore e finalista di premi prestigiosi, ma io qui ve ne voglio parlare per aver letto l’agile pubblicazione Scaffale basso, curata da Francesco Rognoni e dedicata a raccogliere i brevi testi che lo scrittore piemontese dedicò alle letture per ragazzi in un arco di circa dieci mesi, dal 19 ottobre 1996 al 2 agosto 1997, scrivendone sulle pagine di Avvenire.Una rubrica sui libri per bambini, dunque, però una rubrica sui generis che non parla di letteratura, ma di lettura.

“Nè proprio recensioni, né semplici divagazioni, frugando non solo negli scaffali nostrani, ma anche in quelli di Francia e d’Inghilterra, leggeri, mai frivoli, responsabili ma senza moralismo, i brevi pezzi divertono, informano, istruiscono. E inevitabilmente raccontano qualcosa anche del loro autore.”scrive nella prefazione Francesco Rognoni.E la particolarità di questa raccolta sta appunto nel fatto che rispecchia la personale passione dell’autore e in essa non c’è spazio per nomi illustri, se vogliamo escludere lo Stevenson meno famoso delle poesie o Beatrix Potter o il sorprendente Silvio D’Arzo; si incontrano così autori sconosciuti o dimenticati, ma i cui libri per ragazzi hanno lasciato un segno nella memoria di Ferrero.È questa la peculiarità delle piccole rensioni di Sergio Ferrero, scritte con il robusto gusto del bibliofilo che raccoglieva con grande passione testi di letteratura infantile inglese e francese dell’Ottocento.

Ce n’è abbastanza per suscitare una viva curiosità nei confronti di autori a noi sconosciuti come Andrew Lang (curatore di una splendida raccolta in dodici volumi, contrassegnati, da diversi colori, che raccolgono fiabe note o meno note da tutto il mondo) o George MacDonald (la cui scoperta e ristampa di un paio di racconti si deve a Maurice Sendak), come Mrs. Molesworth (la Jane Austen delle nurseries) o F.Anstey (pseudonimo del giornalista e scrittore Thomas Anstey Guthrie)o I.M.Boston (con la sua serie di Green Knowe). Un ulteriore motivo di interesse costituiscono le illustrazioni di molti di questi testi, spesso ad opera di illustri autori preraffaelliti.

E non mancano gli italiani, oltre al già citato Silvio D’Arzo con il suo Limpo,  pinguino senza frac, Giovanni Bertinetti e le storie di Meo o il gelido signor Clodoveo Sottozero di Pietro Ferrari.

A concludere degnamente la piccola, ma preziosa raccolta, una chicca; la deliziosa storiella scritta e illustrata da Sergio Ferrero nella seconda metà degli anni Cinquanta per due bambini, Salvatore e Matteo (figli di Lisa Licitra Ponti e nipotini di Gio Ponti alla cui rivista Domus Ferrero collaborò proprio in quegli anni), nata sviluppando la bizzarra espressione fragole a squarciagola inventata dai due bambini.

Storia di natale. jpgSegue il testo da Ferrero dedicato agli ottant’anni del fratello Carlo Scipione, frizzante e utile per scoprire una passione nata frugando tra i libri dell’ammirato e amato fratello maggiore.

Letterelettriche Edizioni

Casa Editrice digitale - E-books store

The Victorianist: BAVS Postgraduates

British Association for Victorian Studies Postgraduate Pages, hosted by Danielle Dove (University of Surrey) and Heather Hind (University of Exeter)

Mammaoca

Fiabe integrali e poco altro. Si fa tutto per i bambini

La Fattoria dei Libri

di Flavio Troisi, scrittore e ghostwriter

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Il cavaliere della rosa

Un blog orgogliosamente di nicchia: opera, ricordi e piccole manie di un improvvisato collezionista

Butac - Bufale Un Tanto Al Chilo

Bufale Un Tanto Al Chilo

Romanticism and Victorianism on the Net

Open access Journal devoted to British Nineteenth-Century Literature since 1996

giuseppecartablog

Tutto inizia sempre da adesso in poi

Iridediluce

“I libri si rispettano usandoli.” U. Eco

Parole Infinite

Articoli, commenti, considerazioni su libri, film e molto altro. Una Community della parola.....

Mix&Match

Dalla provincia, con amore

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel

NonSoloProust

Il blog di Gabriella Alù

il blog di Gianmarco Veggetti

...SOTTO A CHI TOCCA...

In-Folio

Lettura Studio Editoria Traduzione