Giocare con le parole_3

Il calligramma è una particolarissima forma di gioco linguistico. c
La sua caratteristica è che le parole del testo vengono disposte sulla carta a creare visivamente l’oggetto o l’animale o la persona che si vuole descrivere.
Il calligramma ha origini classiche ed era una tecnica conosciuta e utilizzata dai poeti greci dell’antichità con il nome di technopaegnon (gioco d’arte) e dai poeti latini con il nome di carmen figuratum. Bisognerà poi attendere l’Umanesimo e soprattutto il XVII secolo per avere la migliore produzione italiana. Ma quando si parla di calligrammi, ci si riferisce alla raccolta poetica del 1918 di Guillaume Apollinaire “Calligrammes” (1918), uno dei più interessanti esempi di versi figurati,  che potete vedere qui sotto:
lou

Altri calligrammi creati da bambini , oltre che giochi linguistici, potrete trovarli qui

 

 

L’acrostico (dal greco tardo akróstichon, composto di ákros, «estremo» e stíchos,a «verso») consiste nell’utilizzare le lettere iniziali di singole parole per formare un acronimo: 

ANAS Azienda Nazionale Autonoma delle Strade
ENEL Ente Nazionale per l’Energia Elettrica
FIAT Fabbrica Italiana Automobili Torino
TARSU TAssa per lo Smaltimento dei Rifiuti Solidi Urbani
DVD Digital Versatile Disc
RAM Randon Access memory
TAC Tomografia Assiale Computerizzata

Come gioco linguistico si può fare l’inverso, partire da una parola e con le sue iniziali formare una frase. Per esempio con il proprio nome.

Amo
Nuotare
Nell’
Acqua
Ridendo
Intensamente
Tra
Asparagi

Il risultato è quasi sempre comico o surreale e si fa un ottimo esercizio di fantasia.Una variante dell’acrostico è il mesostico (dal greco mesóstichon, composto di mesos,m «medio» e stíchos, «verso»), nel quale si scelgono le lettere centrali per formare una  parola scelta in precedenza.

armAdio
carNale
perNice
palAzzo
matRona
cavIllo
marTello
melAssa

Infine c’è il telestico (dal greco télos, «fine» e stíchos, «verso»), molto più complessot perché si segue il procedimento inverso all’acrostico e e sono le parole finali a formare la nuova parola. Come in questo esempio latino di Teofilo Folengo che li contiene  acrostico, mesostico e telestico della parola NECAT.

NON NECAT ULLA MAGIS  NOS NEX, NON UNDA NECAT, NON

ET NECAT IGNE MODO, NECAT ET    IUPPITER     IMBRE

CUM NECOR  A LINGUA,  MOS CUI  NESCIRE LOQUI,  NEC

ATAMEN   OBTURAT   TOT  HYANTIA    DENTIBUS    ORA

TE  NECAT ORE,  NECAT  GESTU, NECE  TOTUS  ABUNDAT

Il calembour è un termine francese che indica un gioco di parole, basato sia sul semplice gioco verbale che sull’eventuale assonanza dei terminic di diverso significato.

Ecco alcuni calembour del comico Alessandro Bergonzoni :


Pioveva sui nostri corpi spogliati, un vero nudifragio

Quel mattino il sole era alto e i sette nani invidiosissimi come al solito; e non solo del sole, ma anche dei venti perche’ erano piu’ di loro.

L’estate era alle porte e mia sorella alla finestra.

Pavido la mattina alzava le braccia, ma alzava anche le gambe per non farle sentire arti inferiori.

Altri esempi di calembour sono qui

Buon divertimento

Annunci

11 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. amfortas
    Lug 12, 2007 @ 17:08:00

    Con gli acrostici ho pure rimorchiato, qualche volta!
    Le ragazze dicevano. “Beh, questo è brutto, sporco e cattivo, ma è pure idiota! Non si può perdere…”
    Ora non esercito più, però volendo ci posso provare ancora eh?
    Ciao 🙂

    Rispondi

  2. PaulTemplar
    Lug 13, 2007 @ 07:07:00

    Stupendo,Annarita.
    Giocare con le parole,trasformarle,modificarle,cambiarle.
    In fondo è poi quello che facciamo con i nostri scritti.
    Esprimiamo concetti vecchi di secoli cambiandone la forma.
    Ciao
    Paul

    Rispondi

  3. utente anonimo
    Set 02, 2007 @ 00:55:00

    Craps table ha una previsione.[..] Craps table ha una previsione. [..]

    Rispondi

  4. utente anonimo
    Mag 12, 2009 @ 14:51:00

    un acrostico con carta e riciclo…?
    mi serve per domani..
    grazie

    Rispondi

  5. annaritav
    Mag 15, 2009 @ 13:07:00

    Sono in ritardo, ma ci provo lo stesso:
    Cosa Affascinante Rende Tutto Avverabile:
    Recuperare Inutili Cose Inventando Concreti Ludici Oggetti.
    Ciao, a presto

    Rispondi

  6. utente anonimo
    Mag 25, 2009 @ 18:04:00

    acrostico con GIOCARE (subito x favore)

    Rispondi

  7. annaritav
    Mag 27, 2009 @ 05:42:00

    Gaio Intrattenimento Ottenibile Con Amabili Rapidi Esercizi
    Godere Insieme Ore Che Assai Rapide Evadono
    Spero vadano bene, ciao.
    Annarita

    Rispondi

  8. utente anonimo
    Ott 23, 2009 @ 08:21:00

    grazi mille tes ma nn era qll che cercavo

    Rispondi

  9. annaritav
    Nov 01, 2009 @ 12:04:00

    Mi dispiace, spero nel frattempo tu abbia risolto

    Rispondi

  10. utente anonimo
    Mag 10, 2010 @ 23:58:00

    Quei due giocare proposti dalla annaritav erano stupendi; non so che cavolo cercava "anonimo"!

    Rispondi

  11. annaritav
    Mag 11, 2010 @ 20:23:00

    Grazie per la comprensione! Salutissimi, Annarita

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: